GIORNATA MONDIALE DIABETE 2018

Mercoledì 14 novembre, in occasione della Giornata Mondiale del Diabete 2018, molte delle strutture del Gruppo San Donato organizzano giornate di screening e consulti gratuiti volte a promuovere tra il grande pubblico la conoscenza del diabete: dalla diagnosi precoce ai trattamenti fino ai traguardi della ricerca scientifica.

Ancora oggi il diabete è un’emergenza sanitaria mondiale: sono 425 milioni le persone nel mondo colpite da questa patologia. La corretta gestione del diabete è importante anche per le condizioni di rischio ad esso associate, come ipertensione arteriosa, dislipidemia, obesità e malattie cardiovascolari.

La Giornata Mondiale del Diabete è stata istituita nel 1991 dalla International Diabetes Federation (IDF) e dall'Organizzazione Mondiale della Sanità per veicolare una corretta informazione sulla patologia e sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di temi come la diagnosi precoce e la ricerca di nuove cure.

Per l'occasione l’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 19 strutture di eccellenza del Gruppo ospedaliero San Donato, organizza una giornata volta a promuovere tra il grande pubblico la conoscenza del diabete, dalla diagnosi precoce ai trattamenti fino ai traguardi della ricerca scientifica.

Alla giornata parteciperanno anche i nutrizionisti EAT che forniranno utili consigli per uno stile di vita equilibrato e salutare, fondamentale per prevenire l’insorgenza del diabete di tipo 2.

L'evento prevede la presenza di banchetti tematici nell’area antistante all’accettazione centrale e allo sbarco navetta dell'IRCCS Ospedale San Raffaele. Il pubblico seguirà un percorso che comincerà con l’accoglienza da parte dei volontari di SOStegno 70 onlus, che promuove la ricerca per il diabete giovanile (tipo 1). Dalle ore 10.00 alle ore 16.00, i medici diabetologi e il personale sanitario dell’IRCCS Ospedale San Raffaele saranno a disposizione per il prelievo per la valutazione della glicemia capillare, primo passo per una diagnosi precoce, e chi lo desidera potrà sottoporsi allo screening della retinopatia diabetica, eseguito dagli oculisti con uno strumento tecnologico all’avanguardia che in pochi minuti analizza il fondo dell’occhio. La retinopatia è una complicanza del diabete che, se non curata, può portare alla perdita totale della vista.