Progetto

Progetto E.A.T. è nato nel 2009 come progetto di educazione alimentare rivolto a tutti i ragazzi delle Scuole Medie di San Donato Milanese e dell’hinterland milanese promosso da Gruppo Ospedaliero San Donato Foundation e dall’I.R.C.C.S. Policlinico San Donato, in collaborazione con ENI, SANOFI, Sigi, Evs, Cda, Oregon Scientific ed R.M. Service, con il monitoraggio del Comitato Tecnico e Scientifico “Scuola per EXPO 2015″ del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dall’ASL Milano 2.

L’obiettivo del progetto :

  1. Coinvolgere la scuola e la famiglia all’interno di un processo di diffusione di conoscenze, di prevenzione e di correzione di abitudini e stili alimentari non equilibrati e sviluppare nel ragazzo un rapporto più responsabile e consapevole con l’alimentazione
  2. Valutare gli effetti dell’intervento alimentare analizzando i dati raccolti a diversi tempi dello studio forniti dagli indicatori antropometrici (peso, altezza, circonferenza addominale e pressione arteriosa), di abitudini al movimento (contapassi) e dai questionari somministrati (abitudini alimentari)
  3. Valutare l’importanza della partecipazione dei genitori, degli insegnanti e delle nuove tecnologie (sms e gruppo di incontro su social network (Facebook e Twitter) nelle varie attività di educazione alimentare per la risposta qualitativa e quantitativa degli alunni coinvolti

Attività realizzate:

  1. Lezioni dei medici nutrizionisti nelle classi (uso di questionari per conoscere le loro abitudini comportamentali e monitoraggio dei dati antropometrici con rilevazione di peso, altezza, circonferenza addominale e pressione arteriosa)
  2. Testi scolastici di educazione alimentare per i ragazzi di seconda e terza media
  3. Poster educativi all’interno delle scuole (Educational wall)
  4. 3 sms alla settimana per ogni alunno e genitore con consigli per una corretta alimentazione (rinforzi positivi!)
  5. 1 contapassi per ogni alunno (Oregon Scientific)
  6. Distributori “Alimenta la Tua Salute, con buon senso” all’interno delle scuole
  7. Sito internet (http://teen.progetto-eat.it) e Social Network (Facebook e Twitter)